IL CENTRO

Semia rappresenta un centro di eccellenza per la cura e la riabilitazione della fauna selvatica. Una struttura privata fortemente voluta dalla dott.ssa Donatella Gelli che, con passione e dedizione instancabile, ha messo la propria vita al servizio degli animali in difficoltà.

Il centro opera in collaborazione con la USL Toscana Centro (province di Firenze, Prato e Pistoia).

Dal 2015 è iniziato un percorso di lavoro con il Comune di Montespertoli (Firenze) per la realizzazione di nuove e capienti strutture in quanto il servizio, attivo 24 ore su 24 con veterinario, che SEMIA offre copre il soccorso per tutto il territorio della ex Provincia di Firenze.

Sostienici

Sostieni il nostro lavoro e contribuisci a salvare le vite di queste straordinarie creature

La dott.ssa Gelli gestisce in modo totalmente volontario il centro supportata dalla sua famiglia e da una squadra di volontari.

La gestione, sia economica che fisica, del centro non è facile in quanto l’attività si sostiene con un cofinanziamento personale del 50% e il resto in risosrse pubbliche e donazioni. Ma questo non ha mai fermato finora la passione e l’amore di tutti gli amici di “Semia”.

Gli animali vengono conferiti secondo un protocollo d’intesa con gli enti preposti; vengono curati e successivamente riaffidati agli enti per le liberazioni in luoghi idonei alle specie in questione. Alcuni animali vengono affidati sempre per le liberazioni ai Carabineiri Forestali. Animali considerati in esubero sul territorio come gli ungulati non vengono più reimmessi ma vengono affidati e trasferiti secondo un protocollo preciso in parchi protetti dove possono vivere serenamente senza impattare sul territorio.

 

Vengono liberati direttamente dentro il territorio dell’associazione solo i piccoli uccelli, su disposizioni del ex Provincia di Firenze che ha ritenuto stressante la ricattura per la liberazione degli stessi.

Gli animali a lunga degenza come i cinghiali vengono tutti sterilizzati, sia maschi che femmine, al fine di non attirare gli animali liberi comunque ubiquitari ed in esubero sul territorio. Per ciascuna specie sono state costruite e si stanno costruendo strutture adatte non solo ad evitarne la fuga ma che riescano a garantire la qualità di vita degli animali.

La finalità della struttura prevede:

Rispondere ad una esigenza della Toscana centro nord per la collocazione di animali selvatici da riabilitare.

Sostenere e promuovere la tutela del territorio che ci circonda attraverso la didattica.

Offrire possibilità di tirocinio agli studenti delle discipline scientifiche

it_ITItalian
en_GBEnglish it_ITItalian